sabato 30 settembre 2017

Storie fantastiche di gente comune

STORIE FANTASTICHE DI GENTE COMUNE
Di Stefano Valente

Parliamo di questo libro inedito, Storie Fantastiche di Gente Comune. Di che parla? Ebbene, racconta di individui ordinari.
 Paolo è un militare devoto all’uniforme e alla sua patria per la quale ha rinunciato a tutto; Chiara una ragazza incredibilmente intelligente vi trasporterà nel suo mondo tra scienza e chimica; in infine Matteo, un avvocato costretto a rimediare ad un terribile errore, tra verità nascoste e false speranze.

Questi racconti coinvolgono il lettore catapultandolo direttamente all’interno della vita dei  protagonisti.
Nel libro si alterna l’uso della prima persona, che offre un alto grado di introspezione, all’uso di una voce narrante, che collega i racconti offrendo un chiarimento rispetto alle scelte dei personaggi.
Lo stile è piacevole, l’uso di termini specifici dei vari settori viene accompagnato da brevi spiegazioni, sufficienti alla comprensione dei fatti, ma un uso più moderato avrebbe favorito la lettura.
La particolarità della narrazione sta nel fatto che pur essendo formale, offre la sensazione di una chiacchierata tra amici, nella quale ci si confidano gli eventi della propria vita.
Il significato veicolato è potente e chiaro, tuttavia mi sento di consigliare questo libro solo ad un pubblico maturo che possa apprezzare la disillusione intrinseca alle storie.

                              Gabriel & Claudia